Ho fatto una cosa nuova, si chiama Guido

17 settembre 2015
Argomenti:

Un nuovo inizio

In super breve: io e Enrica facciamo una cosa nuova insieme. Si chiama Un nuovo inizio, è un percorso che dura 11 mesi pensato per freelance che hanno bisogno di darci un taglio e partire freschi.

Secondo me hai voglia di darci un’occhiata.

Ad agosto io e Enrica siamo andati al mare. Eravamo tutti e due molto stanchi – io ero stanchissimo, fino al punto di sentirmi instupidito. Mi era già successo almeno un’altra volta: un anno prima durante il viaggio di nozze, più o meno all’altezza di San Diego. Mi ricordo che stavamo per entrare nella nostra camera di motel, e di essermi fermato e aver detto a Enrica: mi sento stupido, ho paura di non riuscire a pensare qualcosa di intelligente mai più. Ecco, quest’anno all’inizio di agosto mi sentivo allo stesso modo: instupidito, incapace di pensare, ottuso e un po’ sordo – come suonano i muri che dietro sono vuoti quando ci batti sopra.

Poi mi sentivo anche in un altro modo: ansioso e preoccupato, in colpa per il lavoro lasciato in sospeso e che avrei dovuto riprendere due settimane dopo, preoccupato di non farcela a finire in tempo e di perdere il controllo. Ero in vacanza e le cose da fare – e le cose che avevo paura di non riuscire a fare – mi erano rimaste appiccicate addosso e io stavo lì come la mosca sulla carta moschicida: di merda, diciamo.

Però a me il mare mi lava la testa – all’inizio Enrica non capiva perché in spiaggia passassi molto tempo a guardare il mare in silenzio: lei pensava che io fossi triste, invece mi stavo lavando la testa. Dev’essere successa la stessa cosa anche a lei, perché dopo qualche giorno ci siamo seduti in veranda, di pomeriggio, dopo aver dormito, e ci siamo messi a lavorare a Un Nuovo Inizio.

Io mi sentivo benissimo, e anche lei: la testa libera, i pensieri chiari e abili, le parole giuste. In un paio di mezzi pomeriggi così abbiamo fatto molto del lavoro che temevamo ci avrebbe preso giorni, una volta tornati.

Il tempo lascia spazio al riposo; il riposo fa ordine, dà prospettiva e chiarezza: la lucidità e la concentrazione che servono per fare le cose con tranquillità, sapendo di essere in grado di farle bene e nel tempo che serve a farle.

La lucidità e la concentrazione che vengono dall’avere tempo sono le cose che mi mancano di più quando le cose da fare si accumulano e si sovrappongono, le scadenze si allungano e saltano e mi sembra di perdere il controllo. Sono il posto sicuro a cui cerco di tornare ogni volta.

Per questo motivo io e Enrica abbiamo deciso di progettare e costruire Un Nuovo Inizio: mettere a disposizione di chi è un freelance o lavora in proprio un posto sicuro. Un tempo lungo 11 mesi in cui lavorare insieme, riconsiderare il modo in cui si comunica online e scoprire di avere la lucidità e la concentrazione di capire cosa non va e risolverlo, prendere le decisioni che si rimanda sempre di prendere e imparare un metodo per non sbagliare più in futuro.

Ti va di iscriverti alla mia newsletter?

Più o meno una volta al mese scrivo una lettera ai miei amici, dove parlo di fatti miei, delle cose che faccio e delle cose che penso. Se vuoi scrivo anche a te, e diventiamo amici: basta che scrivi il tuo indirizzo email qui sotto, e clicchi sul pulsante.

Se ti iscrivi accetti le cose sulla privacy.